TIPI DI STRADE

Tutte le strade sono asfaltate ed in ottimo stato, esclusi i deserti
Le strade islandesi si possono raggruppare in tre principali categorie:

1) asfaltate
2) in terra battuta
3) sterrate/piste interne

Il limite di velocità, se non diversamente specificato, è di 90km/h per le asfaltate e 80km/h per le altre. Nei centri urbani è previsto il limite di 50km/h.

È severamente vietato uscire dalle piste.
-
Strade asfaltate
Sono generalmente costituite da asfalto drenante in ottimo stato, hanno un andamento prevalentemente rettilineo e, a parte rari casi, non esistono tornanti. Tutti gli incroci sono ben segnalati e la segnaletica è ottima e chiara. D’inverno vengono mantenute pulite dall’efficiente servizio di macchine spartineve. Sono asfaltate le vie di comunicazione che collegano tutte le principali città, il "circolo d'oro" (Thingvellir, Geysir e Gullfoss), la penisola di Tjornes e alcune strade minori. La strada che percorre il periplo dell'isola (ring road N°1), ha una lunghezza totale di circa 1.340km.
Il limite di velocità, se non diversamente specificato, è di 90km/h, nelle città è di 50km/h.

Strade in terra battuta
Le strade in terra battuta sono generalmente in ottimo stato e sono perfettamente percorribili da qualsiasi mezzo di trasporto. Spesso hanno una larghezza media di una corsia e mezzo per cui quando si incrocia un'auto bisogna rallentare e portarsi sul bordo destro della carreggiata. In alcune zone sulla parte sommitale dei dossi, le corsie dei due sensi di marcia si allontanano reciprocamente per evitare il rischio di scontro frontale.
Il limite di velocità, se non diversamente specificato, è di 80km/h.

Sterrate/Piste interne
Le piste interne sono quelle che si inoltrano nei deserti, sono segnate sulle carte con la F davanti al numero (es: F26) e sono aperte solamente durante il periodo estivo. La loro apertura/chiusura, varia di anno in anno. Solitamente, vengono aperte fra fine giugno e i primi di luglio e chiuse con le prime nevicate di settembre/ottobre.
Generalmente hanno un fondo sterrato/ghiaioso ma, in alcune zone come Askja, Kverkfjoll, Landmannalaugar possono avere anche alcuni tratti con fondo sabbioso. Il loro andamento è prevalentemente tortuoso e, a parte alcune eccezioni, non esistono rettilinei.
Circa una volta al mese vengono levigate dalle macchine operatrici per cui se si ha la fortuna di passarci poco dopo la levigatura, sono lisce come un biliardo altrimenti il fondo è caratterizzato da ondulè e buche anche molto profonde.
A parte rari casi, non esistono ponti e quindi i fiumi devono essere guadati.
Il limite di velocità, se non diversamente specificato, è di 80km/h.

È severamente vietato uscire dalle piste.
 
 
Copyright © 2016 Exodus di Tamburini Alessandro. Tutti i diritti riservati. Partita iva 02500110412. Islandainmoto ® è un marchio registrato di proprietà di Alessandro Tamburini

<a href="privacy.html" class="linkSpot">Informativa estesa su Privacy e Cookie</a>